Takku Bey - Cooperazione Senegal

Stage di danza e percussioni alla Festa di Solidarietà Italia Senegal

Al ritmo degli stage di danza e percussioni riparte quest’anno dal 29 al 31 luglio la seconda edizione della Festa di Solidarietà Italia Senegal di Besana Brianza (Lecco)

Dopo la prima “positiva” edizione, quest’anno ci si ritroverà nuovamente a Besana in Brianza, più precisamente al centro sportivo – Area Feste, in via De Gasperi 89, per sostenere i progetti dell’associazione Jahkarlo Italia ONLUS, ma anche per godere del buon cibo proposto e “novità” di quest’anno, i numerosi stage di musica e danza africana, tenuti da artisti professionisti di fama internazionale.

Ecco i dettagli per tutti i curiosi e appassionati di questa cultura millenaria.

Seydou Dao


Seydou Dao. Nato a Bobo Dioulasso (Burkina Faso) da Lamine Dao, “GRIOT” riconosciuto per le sue grandi capacità di narrazione, e da Fatimata Diarrà, cantante tradizionale, Seydou dimostra fin da giovanissimo di essere votato alla musica ed in particolare alle percussioni (DJEMBE’). Dopo una lunga cariera a livello internazionale, nel 2000 Seydou si stabilisce in Italia dove collabora con varie associazioni in qualità di insegnante, formatore e direttore artistico. Riscuote immediatamente un grande successo e viene chiamato in tutta Italia per organizzare concerti e far conoscere la sua musica. Partecipa ai più famosi Festival italiani di cultura africana come “Afropean Meeting” a Rovigo e dal 2006 al Festival “Mama Africa” a Mulazzo.
Dal suo arrivo in Europa, Seydou stringe forti contattati con la Slovenia, Croazia e Francia facendo ciclici stage di percussioni e concerti.


Papa Yama Camara. Nato a Dakar capitale senegalese da Naby Camara, virtuoso del djembe cresciuto in seno al balletto nazionale della Guinea Conakry e da Koumba Diakhate ballerina del balletto nazionale del Senegal . Papa comincia dall’età di 6 anni ad accompagnare il padre negli stage e nelle sale prove dei vari balletti della capitale senegalese. Gli ultimi anni nella capitale senegalese li passa nel balletto Foret Sacré, come primo solista, diretto da Joseph BOUSANZY dit Jo COLY, coreografo guineano scomparso il 3 gennaio scorso, e nel balletto nazionale del Senegal come ballerino.
Questa duplice formazione lo rende un artista versatile e poliedrico capace di creare ritmiche originali.
Vari i viaggi effettuati con i 2 gruppi (Francia, Italia, Spagna), fino a che nel luglio 2015 si stabilisce in Italia, a Milano e dispensa corsi


Baba Diarra. Nato a Bobo Dioulasso (Burkina Faso). Esperto di tamburi bassi.
Residente in Italia, a Milano. Componente del gruppo Forontò insieme a Seydou Dao.


Mamadeni Coulibaly. Nata in Burkina Faso.
Animerà lo stage di danza del Burkina Faso


Khadi Coulibaly
Animerà lo stage di canto


Giuseppe Campa (alias Peppe Repeppe)
Italianissimo, appassionato da anni di musica africana.
Poli strumentista (djembe, tamburi bassi, ngoni).
Animerà lo stage di Ngoni (tipico strumento a corde dell’Africa dell’Ovest)


Ibrahima Dembele

Animerà lo stage di balafon (strumento simile allo xilofono)


TUTTI COLORO CHE VOGLIONO PARTECIPARE AGLI STAGE SONO PREGATI DI SCARICARE IL MODULO IN ALLEGATO, COMPILARLO E RINVIARLO VIA MAIL A: jahkarlo@gmail.com
VI RISPONDEREMO INVIANDOVI LA CONFERMA E LA SOMMA DA PAGARE TRAMITE BONIFICO BANCARIO.
Per ulteriori informazioni:
email: jahkarlo@gmail.com
tel. 333.2324283 (Ivan)

Scarica il modulo di iscrizione!

CAMPAGNA 5 X 1000!!

INIZIA la CAMPAGNA 5 X 1000 a favore dei nostri progetti in Senegal

Con il riconoscimento ONLUS dell’Associazione Jahkarlo ITALIA, si dà il via per il primo anno alla campagna 5 x 1000.
Un gesto che a te non costa nulla, ma che per noi può essere di grande sostegno.  (altro…)

Un maggio di cultura e arte nel Senegal Solidale!

A maggio il Senegal sarà la culla dell’arte africana: dalla biennale Dak’art al festival Jazz di Saint Louis.

Visitare il Senegal è sempre un’esperienza meravigliosa e indimenticabile…. se ci avete pensato ma non vi siete mai decisi, maggio è il mese perfetto grazie ad imperdibili eventi culturali.

Si parte con Dak’Art, la biennale di arte africana contemporanea di Dakar, che apre il 3 maggio e che coinvolgerà 65 artisti (327 le call presentate) provenienti da 24 Paesi. La capitale del Senegal, già ricca di iniziative, mostre, appuntamenti musicali, vernissage, diventerà ancora una volta un punto di riferimento per artisti africani e della diaspora.

Dall’11 al 16 maggio si terrà invece a Saint Louis (prima capitale del Paese) la 24° edizione del Saint Loius Jazz Festival, che accoglie come ogni anno artisti da tutto il mondo (Italia inclusa).

(altro…)

Al via a Dakar il Festival di Musiche e Danze Tradizionali – Festival Diakarlo Ak Thiossane

Siamo ormai agli sgoccioli per partire con la quarta edizione del Festival Internazionale di musiche e danze tradizionali, Festival Diakarlo Ak Thiossane, che si svolge ogni anno nella capitale senegalese, Dakar.
Ritorna a gran voce quest’anno il tema dell’infanzia, dal titolo “Sur le dos des enfants – La culture au service de l’enfant” (sulle spalle dei bambini – la cultura al servizio dei bambini).
Due conferenze specifiche sul tema sono già state trattate come lancio del festival, in collaborazione con l’Università Chekh Anta Diop di Dakar, e successivamente con l’ENTSS (l’école national de travailleurs socio specialisés), scuola nazionale dei lavoratori socio specializzati. (altro…)

Viaggio nel Senegal Solidale! Si riparte a dicembre!

Il Senegal come non lo avete mai visto!

Torna la proposta di turismo responsabile in Senegal, organizzata da Jahkarlo

15 giorni all’insegna della scoperta e della conoscenza reciproca… Un incontro tra 2 culture diverse, quella italiana e quella senegalese, facilitato dai mediatori di Jahkarlo con il supporto dei nostri partner italiani di Karibuny.

Il tutto, indicativamente, dal 26 dicembre al 10 gennaio (sono possibili variazioni in base alle esigenze dei partecipanti)

Visiteremo luoghi simboli del Senegal, come l’isola di Gorée (testimonianza di una crudele schiavitù e dichiarata patrimonio dell’Unesco), il Lago Rosa, la zona del Sine Saloum, Saint Louis e incontreremo gli artigiani con cui Karibuny collabora da anni e che grazie al Commercio Equo e Solidale hanno realizzato piccoli e grandi progetti!

Takku Bey: una perla di villaggio minacciato dalla speculazione edilizia! Sarà una delle tappe più significative del nostro viaggio con l’incontro con l’Associazione Takku Liguey.

Si parteciperà ad attività artistiche e culturali, (concerti, spettacoli di danza e musica), proposte dalla Troupe Jahkarlo e da altri artisti senegalesi. Il tutto, arricchito da una cucina deliziosa e tipica senegalese, grigliate di pesce, succhi tropicali e tanto tanto relax…

Vuoi partire con noi?  jahkarlo@gmail.com

Info per l’Italia con il nostro partner bottega@karibuny.it

E’ previsto un incontro pre partenza!

Vuoi programmare un viaggio personalizzato per te e i tuoi amici? Contattaci!!!!


Powered by LibLab