Takku Bey - Cooperazione Senegal

Turismo

carte-senegalProposte di turismo solidale! Scopri il Paese della Teranga!

 

Il Senegal è un paese che oltre ad essere stupefacente con le sue lagune, coste oceaniche deserte e foreste mistiche di baobab, è uno degli stati dell’Africa nera più pacifici e più facilmente penetrabili dal punto di vista sociale e culturale.

Confina con Mauritania, Mali, La Gambia, Guinea, Guinea Bissau e con l’ Oceano Atlantico: a questi luoghi sono legate le sue vicende storiche e da questi luoghi iniziò anche il rapporto tra bianchi occidentali e neri d’Africa, attraverso viaggi esplorativi tramutatisi in spedizioni di guerra e conquista; una conquista che purtroppo è ancora presente, anche se sotto forme diverse, quali lo sfruttamento delle risorse, il land grabbing, programmi di cooperazione economica svantaggiosi e spesso imposti.

Un viaggio attraverso le bellezze di questa terra accompagnati dalle note dei griot, gli artisti africani, che ci aiuteranno a comprendere le tradizioni di queste genti e le loro trasformazioni; un’opportunità di incontro con la cultura africana e di partecipazione ai progetti solidali dell’associazione Jahkarlo.

Il Senegal è una repubblica semipresidenziale laica. Ha ottenuto l’indipendenza dalla Francia nel 1960. Affacciato sull’oceano atlantico, si estende su una superficie di 200.000 kmq. Le stime del 2011 indicano una popolazione di circa 12.5 milioni di abitanti, prevalentemente concentrata sulla fascia costiera grazie alle migliori condizioni di vita e in particolare a Dakar, la capitale (2.5 milioni di abitanti). La popolazione è costituita da diversi gruppi etnici tra i quali il predominante è quello wolof.

Grazie alla stabilità politica e sociale, pur essendo un paese in via di sviluppo il Senegal è destinatario di numerosi investimenti di capitali stranieri. I settori principali dell’economia sono agricoltura, allevamento, pesca, industria estrattiva, turismo e commercio.

Il Senegal è spesso denominato “Paese della Teranga” (accoglienza ndr) grazie all’impareggiabile capacità della popolazione di accogliere in senso lato il visitatore! Appena vi ci si arriva si può subito percepire il calore della gente. La voglia che queste persone hanno di entrare in contatto con “l’ospite in visita” per fargli conoscere quanto sia bello il proprio paese.

Il turismo responsabile

“ Lo sviluppo turistico sostenibile” soddisfa le esigenze attuali dei turisti e delle regioni di accoglienza, tutelando nel contempo e migliorando le prospettive per il futuro. Esso deve integrare la gestione di tutte le risorse in modo tale che le esigenze economiche, sociali ed estetiche possano essere soddisfatte, mantenendo allo stesso tempo l’integrità culturale.

I pilastri quindi del turismo sostenibile sono:

– Tutela dell’ambiente e del territorio

– Equità sociale

– Sviluppo economico

– Cultura e tradizioni locali

“Turismo responsabile e sostenibile, viaggi solidali, programmi di turismo responsabile. Termini differenti per descrivere un turismo attuato secondo principi di giustizia sociale ed economica e nel pieno rispetto dell’ambiente e delle culture. Il turismo responsabile riconosce la centralità della comunità locale ospitante e il suo diritto ad essere protagonista nello sviluppo turistico sostenibile e socialmente responsabile del proprio territorio. Opera favorendo la positiva interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori.”

L’Ass. Jahkarlo, grazie al supporto e alla promozione dei partner italiani, promuove percorsi adeguati ad ogni tipo di esigenza, il tutto in collaborazione con gli artigiani, gli artisti e con strutture ricettive di piccola dimensione e gestite da residenti nel Paese.
E’ possibile visitare il Senegal durante tutto l’anno. Jahkarlo, oltre ad offrire ospitalità all’arrivo, può organizzare con voi percorsi personalizzati, laboratori, stages… garantendo un servizio affidabile, personale appositamente formato!

Contattaci per maggiori informazioni a jahlarlo@gmail.com

Richiesta informazioni sui viaggi di Turismo responsabile in Senegal

 

Verifica

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Powered by LibLab